LICENZA MANAGER

Manager di Boxe professionista :

Tutti i pugili con licenza sono tenuti ad avere un manager, a intraprendere tutti gli aspetti gestionali per conto del pugile.

Il Boxer nomina il Manager e il Manager si impegna ad agire, in qualità di Amministratore unico ed esclusivo del Pugile per tutto il periodo del presente Accordo. 

A questo proposito, il Pugile autorizza il Manager a fungere da suo agente ed a stipulare contratti a suo nome.

Auto gestione del pugile professionista

Un pugile ITABoxing con licenza professionale può autogestirsi dopo aver posseduto una licenza professionale per un periodo minimo di due anni e aver combattuto un minimo di cinque matchs, tuttavia è ancora richiesto il possesso di una licenza di Manager.

OBBLIGHI DEL  MANAGER

General

Il Manager si avvarrà di competenze e cura ragionevoli nell'esecuzione dei suoi obblighi ai sensi del presente Accordo.

In particolare, e in ogni caso, il Manager :

Supervisionare e prendere tutte le misure ragionevoli per preservare la salute e la sicurezza del pugile nel contesto della sua professione; Rispettare e fare tutto quanto è ragionevole per assicurare che il Pugile rispetti le Regole e i Regolamenti della Commissione; Organizzare e supervisionare un programma di allenamento appropriato per il pugile; e organizzare e supervisionare un programma appropriato di pugilato adatto ed altri impegni per il pugile; oltre ai combattimenti di pugilato; tali impegni possono riguardare:

  • lavorare come collaboratore allo sparring
  • contributi a pubblicazioni o alla radio,
  • televisione o altre trasmissioni televisive,
  • cinema o altre pubblicità o supporti di aspetti personali accettabili e, onestamente sottoscritti dal pugile,
  • qualsiasi altra attività adatta di qualsivoglia natura; e

Nell'adempiere ai suoi obblighi cui sopra, tenere conto di eventuali punti di vista che il pugile può avere, e in particolare di permettere al pugile il diritto di rifiutare per ragionevoli motivi l'opponente che gli è stato suggerito dal Manager.

Se il Pugile non è soddisfatto del numero o della qualità della Boxe o di altri impegni disposti da, o avversari selezionati dal manager, il Pugile può, senza pregiudizio di altri diritti o rimedi che possa avere, riferire la questione a ITABoxing la sede centrale e l'ITABoxing o il Consiglio di area pertinente (a seconda dei casi) decidono se il pugile può essere liberato dal presente accordo.

I termini da ottenere per un pugile :

Il manager organizzerà gli affari e gli impegni professionali del pugile in modo da garantire al pugile tutto il dovuto e il giusto profitto e ricompensa.

in particolare, e fatta salva la clausola 6, il manager garantirà che, in relazione ad ogni incarico che egli organizza per conto del Pugile, il Pugile ottiene termini ragionevoli, giusti e vantaggiosi per il Pugile come ragionevolmente ottenibili.

RICEVUTE, SPESE E COMMISSIONE

Qualsiasi somma che il pugile o il manager riceve come pagamento per un incarico organizzato dal manager durante il periodo di questo Accordo; o da una Testimonianza o altro evento o transazione inerente alla professione del Pugile che ha luogo durante il periodo di questo Accordo, deve essere applicata e divisa come segue;

Eventuali somme dovute alla Commissione saranno pagate ad essa.

Eventuali spese adeguate, necessarie e ragionevoli, di formazione, di viaggio o di altro tipo sostenute dal Pugile o dal Manager saranno rimborsate a ciascuno di essi. Il 25% o una percentuale concordata che non superi il 25% del saldo sarà pagata o trattenuta dal Manager a titolo di commissione e il resto sarà pagato o trattenuto dal Pugile.

A scanso di equivoci, è espressamente convenuto che:

Il Manager non ha diritto a ricevere o detrarre alcun altro pagamento o somma in relazione all'esecuzione dei propri obblighi ai sensi del presente Accordo; e Le eventuali spese professionali sostenute per organizzare impegni non vincolanti per il Pugile devono essere pagate dal Manger al di fuori della commissione del 25% o meno; e il Manager non ha diritto al pagamento del 25%, o di una commissione inferiore, o di qualsiasi somma in relazione al denaro ricevuto dal Pugile per gli incarichi che sono organizzati da o per il Pugile con il permesso del Manager ai sensi della Clausola 9 del presente o laddove l'autorizzazione di cui alla clausola 9 sia stata irragionevolmente rifiutata.

Per riferimento in Europa la percentuale massima della borsa di un pugile che il manager è in grado di ricevere in numerazione per il lavoro svolto per conto del pugile è del 25%.

DURATA - La durata massima per un contratto è di tre (3) anni - sebbene il rinnovo a fine mandato sia una pratica normale. Se durante il Periodo Iniziale: Il Pugile vince un Campionato Italiano, Europeo, Commonwealth, Internazionale, Inter-Continentale o Mondiale organizzato da un organismo di controllo a cui è affiliata la Commissione; e in quel momento il periodo iniziale ha meno di due anni per essere eseguito, il Manager può inviare una notifica scritta ("un Avviso di estensione") che proroga la durata del presente Accordo. Qualsiasi estensione di questo tipo scadrà al più tardi entro 18 mesi dalla data in cui il Pugile vince il relativo campionato.

Il Manager può notificare una sola notifica di estensione in relazione al presente accordo e non dovrà ritirare tale avviso senza il consenso scritto del Pugile. Un avviso di proroga non è valido e non ha effetto a meno che: non sia servito dal Pugile, e una copia è notificata all'autorità italiana di boxe entro 60 giorni dalla vittoria del pugile al relativo campionato; Specifica il periodo dell'estensione proposta e, in particolare, la data in cui tale estensione scadrà; e ricorda al Pugile il suo diritto di chiedere all'Autorità italiana di boxe di non consentire l'estensione proposta.

Il Pugile può opporsi a tale estensione presentando notifica scritta di opposizione al Manager e all'Autorità Italiana di Boxe entro 30 giorni dalla notifica dell'avviso di estensione. In tal caso, e se tale opposizione è ritenuta ragionevole dall'Ente italiano di boxe, l'Avviso di proroga non avrà alcun effetto.

DOCUMENTAZIONE & MODULI PER OTTENERE LA LICENZA DI MANAGER

Modulo licenza Manager

Boxer/Manager Agreement

Boxer/Promoter Bout Agreement

Boxer’s Fight Abroad Request Form

ITABoxing Rules & Regulations Unified Rules Of Boxing

 

Italian